[et_pb_section fb_built=”1″ admin_label=”section” _builder_version=”3.22″][et_pb_row admin_label=”row” _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text admin_label=”Text” _builder_version=”4.0.6″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” hover_enabled=”0″]

,

Ciao cara Amica,

sono Ugo.

Quando all’inizio del percorso della “Stanza della Quiete” ti abbiamo chiesto quale fosse il tema tra i vari elencati più in rilievo per te in quel momento, hai indicato quello legato al denaro e all’autorealizzazione.

Nel frattempo il mondo è entrato in un modo repentino e completamente inaspettato in una fase di trasformazione profonda, un grande rito di passaggio di morte e di rinascita che non è affatto facile sostenere, nel quale le apprensioni legate alla sopravvivenza materiale si inaspriscono.
Proprio per questo oggi più che mai è urgente sviluppare tutte le le proprie facoltà superiori e spirituali, per avere le coscienze, le energie e gli strumenti utili ad attraversare nel miglior modo possibile questo guado e approdare in un lido di bellezza.

Per fare questo e’ necessario partire dall’abbondanza, che è un valore naturale, perchè tutto in natura è fertiità, è creazione continua di forme sempre nuove. E’ necessario sentire e sperimentare di essere  in una connessione profonda con tutte queste forme, di essere uno con il tutto, di farne parte e di contenerlo nello stesso tempo. Perchè l’abbondanza è uno stato di coscienza, il punto di partenza per creare concretamtente abbondanza nella propria vita, per accedere alle proprie capacità creative e alla forza per poter manifestare realtà.

Ebbene, rispetto alla difficoltà economica che potresti vivere sappi che sei in buona compagnia. Anch’io in una certa fase della mia vita ho affrontato problemi economici e professionali che mi hanno portato in una situazione di scarsità durissima. 

Sono nato in una famiglia molto ricca ma all’età di 30 anni ho perso tutto. E dicendo tutto intendo proprio tutto. Caricato precocemente della responsabilità dell’azienda familiare dopo la morte di mio padre quando ero molto giovane, ho visto evaporare lentamente ma inesorabilmente tutto il patrimonio della mia famiglia a causa delle trasformazioni radicali del mercato nel mio settore e di una serie di scelte sbagliate nell’affrontare quei cambiamenti dovute alla mia immaturità e inesperienza.

Per alcuni anni fu come stare in una fornace, un periodo infernale nel vero senso della parola, ma mi piace pensare che pure Excalibur, la spada di Re Artù, fu forgiata nelle fiamme più ardenti dell’Universo.

Non è stato semplice uscire da quel periodo, perché le tensioni legate al tema denaro possono alimentare la debolezza, la chiusura e il senso di sfiducia verso l’universo e verso il prossimo.

Dicono i Maestri “cambia te stesso e cambierai il mondo”.
Il problema è che quando si è “tirati” economicamente non si ha nemmeno il tempo o la voglia per “cambiare se stessi”. E’ un fatto. La carenza ci rema contro, produce emozioni negative, porta a correre dietro alle cose e non si ha il tempo per se, scarseggia, non si trova. In certi casi, le difficoltà della vita ci intristiscono così tanto da non avere nemmeno più l’energia per credere di poter cambiare la realtà. Lo so bene perchè l’ho attraversato.

La spinosa questione in questi casi si riassume in questa frase: “Se fai le cose che hai sempre fatto continuerai ad ottenere i risultati che hai sempre ottenuto” e se ti trovi in difficoltà economiche significa che è meglio che tu prenda la decisione di trasformare qualcosa dentro di te altrimenti ti troverai a girare in tondo alla ricerca di qualche cosa che chissà quando arriverà.

Per mia fortuna, grazie agli insegnamenti dei Maestri che seguivo a quel tempo, ho compreso che il mio errore iniziale era pensare che quando avessi risolto i miei problemi economici allora e solo allora mi sarei concesso di essere felice, soddisfatto di me e fiducioso nel futuro.

Che sbaglio madornale…

La soluzione stava nella direzione opposta.

Non fu la ricerca di qualche cosa di esterno a regalarmi quella soluzione.

La soluzione era dentro di me, non fuori di me!

Mi fu chiaro che il problema originava dai miei mondi interiori e che quindi anche la soluzione doveva trovarsi negli stessi luoghi, ovvero dentro e non fuori.

Fu così che cominciai a lavorare in quella direzione.

La “Stanza della creazione” che stiamo proponendo è una sintesi della soluzione che portò ad elevare le mie energie interiori.

Rappresenta quello che io darei a me stesso se tornassi a quel tempo 20 anni fa per uscire dallo stato di scarsità che vivevo ed entrare in uno stato di abbondanza. 

Quindi sappi che proprio per le persone che, come me a quel tempo, stanno vivendo come prevalente un limite economico abbiamo pensato di creare la formula “offerta libera”. Sta a dire che puoi dare quello che puoi senza che questa cifra vada a stressare ulteriormente la tua situazione attuale.

Io credo fermamente che se tu seguirai alla lettera le nostre istruzioni, se ascolterai le speciali meditazioni della Stanza della Creazione quotidianamente (è un impegno che richiede 15 massimo 20 minuti al giorno prima di dormire o al risveglio), nel giro di qualche settimana/mese la tua situazione economica prenderà una piega diversa. È accaduto a me, è accaduto a tantissime persone che hanno seguito il nostro metodo.

Certo che è un impegno! Ma è l’impegno a modificare in meglio la tua realtà interiore attraverso gli strumenti proposti. E’ un impegno verso te stessa e nessun altro.

E’ un treno su cui puoi salire. 

Io e il mio Team ti salutiamo di cuore.

Se ti va, ti aspettiamo nel gruppo della “Stanza della creazione”, ci aiuteremo a vicenda nel corso dei prossimi mesi per fare in modo che la vita di tutti noi sia sempre più spettacolare.

Siamo nella stessa Anima.

Ugo e il Team Soutra

Se desideri continuare segui il processo di acquisto, troverai le opzioni già precompilate.

[button link=”/stanza-della-creazione/” type=”big” color=”green”] VEDI L’OFFERTA A TE RISERVATA PER ACCEDERE NELLA STANZA DELLA CREAZIONE[/button]

[ycd_countdown id=2243]

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]